Cerca
  • Il team I AM

Come arredare in stile scandinavo.

Fare ricerca sugli arredi è da sempre un punto fondamentale del nostro lavoro, così, quasi per caso, abbiamo pensato che sarebbe stato interessante raccogliere le idee e definire meglio gli stili principali che caratterizzano la progettazione di interni.


Ovviamente i paletti che delimitano i confini tra uno stile e l’altro sono molto labili, anzi spesso dalla contaminazione tra uno e l’altro nascono progetti meravigliosi.

L’obiettivo non è quello di creare un’enciclopedia degli stili, ma semplicemente fornirti gli strumenti necessari a comprendere quale stile ti rappresenta di più e, perchè no, darti una mano a dare un volto nuovo alla tua casa.


Pronto? Cominiciamo!


Hai un debole per gli interni luminosi? Cerchi un’estetica pulita, sobria ma comunque elegante e funzionale? Bene, lo stile scandinavo molto probabilmente farà al caso tuo.

Questo stile ha avuto origine negli anni ‘50 nei paesi del Nord Europa, ma ancora oggi rimane uno degli stili più amati grazie alla sua estetica senza tempo, sobria, ordinata e luminosa.


Ma quali sono gli elementi che hanno permesso a questo stile di diventare una pietra miliare dell’arredamento?


Nello stile scandinavo è il bianco a farla da padrone, soffitti e pareti devono catturare più luce naturale possibile rendendo gli spazi più grandi ed ariosi. I materiali dei pavimenti, così come degli arredi, hanno un’unica parola chiave: legno, meglio se chiaro e con finitura naturale. Per bilanciare tutti questi toni leggeri c’è bisogno di matericità: date spazio a copriletto a maglia larga, tappeti a pelo lungo, tessuti naturali come lana, cotone, lino e pelle.


Quasi tutti i mobili di questo stile sono in legno, spesso abbinato a tinte tenui, ed hanno linee molto pulite; non sono molto appariscenti e hanno spesso gambe leggere e svasate che rendono l’arredo elegante e semplice. Sono molto usate le armadiature a ripiani o ante multipe.


Le classiche sedie di Charles e Ray Eames, o simili, sono ideali per questo stile, ma anche sedute in mutlistrato curvato si sposano perfettamente a questi ambienti. Divani e poltrone devono mantenere un basso profilo, essere semplici e senza troppi fronzoli. I pouf, specie se realizzati con finiture materiche, si adattano perfettamente a questo mood.


Che siano tavoli da pranzo, da caffè o tavolini da soggiorno non fa differenza, come per gli altri arredi, la semplicità e l’utilizzo di legno naturale, spesso abbinato a tinte neutre, rappresentano un must per questo stile. Se possibile crea contrasto tra sedute e tavoli, farai risaltare entrambe. E ricorda: con l’abbinamento legno e bianco difficilmente sbaglierai.


La luce, naturale ed artificiale, è una componente importantissima e viene sfruttata il più possibile. I protagonisti saranno quindi corpi illuminanti molto luminosi: pendenti dai toni neutri sono tra i protagonisti ma anche i faretti a rotaia sono largamente utilizzati. Lampade da terra e da tavola hanno linee semplici e morbide, ma anche le lampade tonde in carta sono un’opzione.


Nonostante questo stile richieda quanta più luce naturale possibile, non possiamo rinunciare a belle tende, quindi opta per tendaggi traslucidi oppure scegli materiali delicati come il lino. I tappeti sono un must, osa con quelli dal pelo lungo ed abbinali ad altri più sobri dalle tinte neutre. Scegli tinte delicate e tessuti naturali per il resto dei tessuti.


La luce è una componente fondamentale, sarà importantissimo fare uso di specchi per rifletterla e diffonderla in ogni angolo della casa. Le piante giocano un ruolo fondamentale nelle decorazioni ed anche l’uso di rami intrecciati è consigliato per i tuoi ambienti. Mantieni sempre un basso profilo con le restanti decorazioni.


Siamo arrivati alla fine! Questo è il primo post di questa rubrica e, ovviamente, in futuro ne arriveranno altri. Facci sapere se lo hai trovato interessante e se ti è piaciuto condividilo con chi conosci, per te sarà un piccolo gesto ma per noi varrà veramente tanto.


Pensi che lo stile scandinavo ti rappresenti? Quali altri stili ti piacerebbe che approfondissimo?


Non dimenticarti di seguirci sulle nostre pagine social per rimanere sempre aggiornato, puoi trovarci scrivendo @iam_allarounddesign nella barra di ricerca.

:

:

We are: I AM!

#interiortipsIAM #IAMDesign #allarounddesign #interiordesign

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti